La visita di Carluccio alla SantaGiulia presenta la nuove veste dell'Urp. Il questore all'Accademia: ancora più vicini ai cittadini
"I bresciani devono parlare con la polizia, riferire problemi, bisogni, situazioni, in modo da dare il loro contributo all´attività di contrasto dell´illegalità e del crimine". Per "un dialogo reale con la cittadinanza, utile a conoscere le difficoltà reciproche, a combattere il senso di insicurezza" il questore Lucio Carluccio ha ideato una struttura frutto della fusione tra ufficio stampa e Urp affidandone la responsabilità a Domenico Geracitano, collaboratore tecnico capo.
Sarà un ulteriore tassello di incontro che si aggiunge al sito web nazionale e alla mail dell´Urp quest.bs@pecps.poliziadistato.it. Per ora il numero è quello del centralino 03037441, mentre per le emergenze rimane il classico 113.
Il questore ha parlato della novità, del suo desiderio di potenziare la comunicazione con l´esterno ma anche all´interno "per un sistema di informazioni tempestivo", incontrando ieri, nella sede di via Tommaseo, gli studenti dell´Accademia di Belle Arti SantaGiulia , facente parte del gruppo Foppa. Ad accoglierlo il preside Riccardo Romagnoli e alcuni docenti. Carluccio ha insistito sul concetto di educazione alla legalità, che non spetta all´istituzione delle divise ma al radicamento del quale, soprattutto nei giovani, l´istituzione lavora da tempo. "È un impegno a cui tengo, forse anche come padre di tre figli". Con l´accademia da tempo sono impostati dei progetti e uno di questi gli è stato illustrato durante la visita. Si tratta dell´ampliamento di un interscambio, on line, partendo dal sito www.diarioperunavitamigliore.it che non avrà più solo lo scopo di informare, ma "si aprirà all´utente che diventa partecipante" come spiegato dallo studente Pietro Grandi. Cliccando uno potrà lanciare un sos, per esempio sui compiti, potrà scrivere sul diario, fare commenti, interagire tramite i social network.
Il questore Carluccio ha invitato infine i ragazzi a cominciare subito di persona l´interfaccia che si propone con domande o curiosità. E un interrogativo sui rapporti fra polizia e carabinieri ha toccato un tasto delicato. La risposta ha permesso al questore di esprimere una sua posizione: "Le polizie sono tante e tutte con una loro storia e tradizione, ma è necessaria una semplificazione per ridurre i costi e migliorare l´efficacia".

BresciaOggi, 27 Gennaio 2012


Articolo BresciaOggi questore Carluccio

Guarda il video
 
Documentazione